AL VIA IL CONGRESSO VIRTUALE DI SOCIETA’ INTERNAZIONALE DI EMOSTASI E TROMBOSI

11 Luglio 2020

AL VIA IL CONGRESSO VIRTUALE DI SOCIETA’ INTERNAZIONALE DI EMOSTASI E TROMBOSI

In questi giorni, più precisamente dal 12 al 14 Luglio, si sta svolgendo il congresso virtuale della International Society on Thrombosis and Haemostasis (ISTH).

Il congresso, di cui la prof.ssa Flora Peyvandi e il Prof. Marco Cattaneo sono i co-Presidenti, avrebbe dovuto svolgersi presso il MiCo di Milano, ma a causa della pandemia di COVID-19, il congresso in presenza è stato modificato in un congresso virtuale con 15.200 iscritti da più di 110 paesi.

Lo scopo del congresso è di offrire una visione sui più recenti sviluppi nell’ambito dell’emostasi e della trombosi attraverso le migliori di sessioni (Plenary, State-of-the-Art e Oral Communication) selezionate tra quelle originariamente previste per parlare oltre che di clinica e metodi diagnostici, anche di terapie innovative e ricerca di base. A queste si è affiancata quest’anno una speciale sessione dedicata al COVID19 e alle sue interazioni con l’emostasi.

Il programma del congresso è visibile alla pagina https://www.isth2020.org/program.

Inoltre, quest’anno, per la prima volta nella storia del congresso, tutte le presentazioni rimarranno disponibili per 90 giorni (fino al 12 Ottobre) sulla piattaforma del congresso stesso. Dopo quella data il materiale sarà spostato alla pagina https://academy.isth.org. Per poter visionare i contenuti è necessario registrarsi, gratuitamente, alla pagina https://www.isth2020.org/register